HomePizze e Focacce Cudduruni con la cipolla – Focaccia siciliana con la cipolla

Cudduruni con la cipolla – Focaccia siciliana con la cipolla

Posted in : Pizze e Focacce on by : Paprica e Cannella Tag:, , , ,

Cosa non può mancare sulle tavole di noi siciliani la sera del 24 dicembre? il cudduruni con la cipolla.

Ogni famiglia ha la propria ricetta e la propria tradizione da seguire, io vi propongo la mia.

Ingredienti per 6 persone

  • 500 gr di pasta per pane (quì)
  • 1 kg di cipolle dorate
  • 150 gr di formaggio primo sale
  • 100 gr di  prosciutto cotto
  • 300 gr di salsa di pomodoro
  • olio extra vergine di olive
  • pepe nero
  • basilico

Iniaziate dalle cipolle. Sbucciatele e mettetele a bagno in un recipiente. Tagliatele finemente e trasfritele in una ampia padella e lasciatele cucinare dolcemente a fuoco medio basso. Non occorre che aggiungiate ascqua la cipolla cucinerà con la sua stessa acqua di vegetazione. Mescolate la cipolla frequentemente per evitare che si attacchi, quando sarà appassità aggiungete la salsa di pomodoro e lasciate cucinare ancora.

Lasciate restringere bene la salsa ( la cipolla dev’essere bella asciutta e non brodosa) e mettete un filo d’olio extra vergine d’oliva e il basilito. Aggiustate di sale e di pepe fate insaporire, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Stendete la pasta fino ad ottenere un sfoglia di 5 mm di spessore e disponetela su una teglia da forno ben oleata. Su metà della sfoglia distribuite  la cipolla, il primo sale ed il prosciutto cotto. Richiudetela conl’altra metà di sfoglia. Oleate la superficie pungetela con una forchetta e infornate il tutto a 200° per 40 minuti.

cudduruni con cipolla - paprica e cannella

Tagliateli a fette e servite.

Sono ottime da mangiare sia caldi che freddi, ed il giorno dopo sono ancora più buoni.

facebook - paprica e cannellaSe volete diventare fan della mia pagina facebook ed essere sempre aggiornati su notizie, pettegolezzi e nuove ricette cliccate QUI e quando si apre la pagina cliccate Mi Piace in alto a destra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *