Home / Altro / Impasti / Risotto allo zafferano  e salsiccia
9 ottobre, 2018

Risotto allo zafferano  e salsiccia

Posted in : Impasti on by : Paprica e Cannella Tag:, , , ,

Il risotto allo zafferano  e salsiccia è una delle mie ricette preferite, in famiglia adoriamo tutti lo zafferano soprattutto quando è inserito in un risotto, questo in particolare mi fa pensare alla mia infanzia quando mia nonna lo preparava la domenica in un pentolone così grande da contenerne kg e kg di riso ovviamente  per farlo assaggiare a tutto il vicinato 🙂

Per realizzare il risotto allo zafferano e salsiccia vi occorreranno pochi ingredienti, il chè rende questa  ricetta oltre che squisita anche a prova di dispensa.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di riso
  • 1 bustina di zafferano
  • Burro q. b.
  • 1 cipolla
  • 100 g di salsiccia
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • Circa 1,5 l di brodo vegetale

 

Mondate e tritate finemente la cipolla, mettetela a rosolare in un tegame con una noce di burro per 5 minuti a fuoco dolce. Quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete la salsiccia sbriciolata  e lasciatela cuocere ( non occorrerà portala  totalmente a cotture) aggiungete il riso e lasciatelo tostare bene bene, mescolate con un cucchiaio di legno per farlo insaporire. Sfumate con il vico bianco.

Fatta questa procedura iniziate la cottura del risotto allo zafferano  e salsiccia. Bagnate il riso con un paio di mestoli di brodo vegetale e lasciate assorbire il liquido. Aggiungete ancora il brodo e continuate a mescolare per far si che il risotto non si attacchi. Man mano che il liquido viene assorbito dal riso aggiungetene ancora.

Quando il risotto o sarà quasi cotto aggiungete lo zafferano ed amalgamatelo bene.

Togliete il risotto dal fuoco, aggiungete una manciata di parmigiano grattugiato, mescolate e lasciatelo riposare per una decina di minuti prima di servirlo.

Ma mi raccomando! non deve essere asciuttissimo ma abbastanza morbido in caso aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale , questo è uno dei trucchetti per  la ottima riuscita del piatto.

Ricetta di riciclo!

Se per caso avete la stessa misura di mia nonna nell’utilizzare gli ingredienti (o meglio dire dismisura) e di risotto ve ne rimane abbastanza nella pentola vi consiglio di provare questa ricetta di recupero che sarà ottima pr il giorno dopo.

Imburrate una teglia, trasferitevi il risotto allo zafferano e salsiccia, cospargete sopra un velo di parmigiano e di pangrattato, completate con piccoli riccioli di burro sparsi qua e là.. con questa operazione otterrete una gratinatura perfetta che poi sarà la parte più buona di questa ricetta.

Per concludere infornate per circa 20 minuti o fino a quando si sarà formata quella crosticina deliziosa, il risotto allo zafferano gratinato è pronto per essere gustato, io lo preferisco caldissimo ma vi assicuro che anche freddo è molto ma molto buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *