HomeSecondi Piatti Stinco di maiale alla birra

Stinco di maiale alla birra

Comments : 6 Posted in : Secondi Piatti on by : Paprica e Cannella Tag:, ,

Lo stinco di maiale alla birra è uno di quei piatti che troneggiano sulle  tavole di tanti  durante le feste natalizie, io ho sempre “ammirato” dal macellaio lo stinco di maiale ma non mi sono mai decisa a prenderlo forse condizionata dal suo costo molto economico.. pensavo ad un risultato non “molto importante” e quindi non adatto al Natale.

L’altro giorno non so come ma mi sono decisa a comprarlo e quindi anche a cucinarlo e poi a proporlo a mio marito, quindi in prospettiva  di una serata molto tranquilla mi sono messa a cucinare lo stinco di maiale alla birra.

Ho iniziato a preparare lo stinco di maiale alla birra subito dopo pranzo in modo da preparare tutto con calma e avere una lunga e lenta cottura della carne.. man mano che cuoceva la casa si inebriava di un profumino delizioso tanto che quando arrivò a casa mio marito esclamò: “Ma cos’è questo profumo di Natale”?

Ingredienti

  • 1 stinco di maiale
  • 1/2 litro di birra
  • aglio
  • foglie di alloro
  • olio extravergine di oliva
  • pepe nero in granuli
  • sale

Vi spiego come ho preparato  lo stinco di maiale alla birra.. fate scaldare in un tegame bello capace l’olio extra vergine di oliva con qualche foglia d’alloro (l’alloro lo rende più digeribile), lo spicchio d’aglio e fate rosolare la carne a fiamma vivace per una decina di minuti.

Quando lo stinco di maiale sarà rosolato uniformemente (dovrà fare una crosticina)  sfumatelo con la birra, portate a bollore quindi abbassate la fiamme e lasciate cuocere per una mezz’ora abbondante senza coperchio.

Trascorso il tempo necessario (nel frattempo vi ritroverete la casa inebriata dal suo meraviglioso profumo) accendete il forno ed impostatelo alla temperatura di 180°.

Trasferite lo stinco di maiale su una pirofila da forno ed infornatelo continuando la sua cottura  per un’altra oretta o poco più.. quando la carne sarà ben dorata sfornatelo.

Lo stinco di maiale può essere gustato semplicemente da solo o accompagnato  con delle patate arrosto.

Buon appetito!

stinco-di-maiale-paprica-e-cannella

facebook - paprica e cannellaSe volete diventare fan della mia pagina facebook ed essere sempre aggiornati su notizie, pettegolezzi e nuove ricette cliccate QUI e quando si apre la pagina cliccate Mi Piace in alto a destra

6s COMMENTS

6 thoughts

  • Dicembre 13, 2016 at 9:07 am

    Oddio che visione meravigliosa questo stinco!!!! Chissà che bontà!

    • Paprica e Cannella
      Dicembre 13, 2016 at 3:36 pm

      devo dire che era particolarmente buono:)

  • lella
    Dicembre 14, 2016 at 9:28 pm

    durante la cottura in forno si deve unire ancora la birra o serve solo per la cottura in padella? grazie

    • Paprica e Cannella
      Dicembre 15, 2016 at 1:42 pm

      ciao Lella, no non occorre aggiungere altra birra io l’ho messa solo nella pentola e quando ho passato lo stinco nella teglia non ho aggiunto nient’altro

  • Dicembre 15, 2016 at 3:39 pm

    Io lo adoro e che spettacolo questo stinco!

    • Paprica e Cannella
      Dicembre 18, 2016 at 10:55 am

      🙂

Rispondi a Paprica e Cannella Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *